Questo prodotto fa parte di EDO
AROMI

    Entra per scoprire tutti gli aromi

  • Tipologia

    Bianco 750 ml
  • Servizio

    10° - 12°
  • Longevità

    2 anni
  • Produzione

    -
  • Alcol

    14°
  • Regione

    Alto Adige
  • Denominazione

    Alto Adige DOC
  • VITIGNO

    Chardonnay 100%
ABBINAMENTI

    Entra per scoprire gli abbinamenti

2015

Chardonnay

Castel Sallegg

11,40

Bevuto tutto
AGGIUNGI AL CARRELLO

Spedizione gratuita per ordini superiori a € 120.
Spedito in 1-2 giorni lavorativi

colore

Giallo paglierino di media intensità

gusto

Ingresso morbido, tuttavia dotato di grande freschezza senza mai scivolare in aggrassività. Finale poco persistente ed elegantemente semplice.degustazione tecnica

perché piace a winedo?

"Per i suoi sapori ricchi di freschezza e semplicità"

l'azienda

È la continua ricerca di perfezione e armonia tra terreno, clima e lavoro in vigna che caratterizza la storica azienda vitivinicola di Castel Sallegg.

Una grande tenuta ereditata nel 1851 dai Conti von Kuenburg da parte dell’arciduca Rainer d’Austria, resa abilmente un prezioso tesoro.
L’azienda è situata a Caldaro, in Alto Adige e beneficia di un terroir unico al mondo: l’incontro tra il clima alpino continentale e quello mite mediterraneo garantisce risultati eccezionali. Le viti sono adagiate sulle colline dai dolci pendii attorno al Lago di Caldaro nella fascia compresa tra i 230 e i 550 m di altitudine.
È doveroso ricordare che gran parte della fama di questa realtà vitivinicola è dovuta al celebre Moscato Rosa, vitigno rarissimo in tutto il mondo e trapiantato dalla Sicilia in Alto Adige ad opera dei principi di Campofranco, antenati dell’attuale proprietario conte Georg von Kuenburg. Ciò ad ulteriore conferma della lungimiranza ed intraprendenza che hanno da sempre contraddistinto questa famiglia.

Un mondo vinicolo di grande tradizione dove gli antichi saperi e le moderne competenze si sono evoluti e affinati nel tempo.

in vigna

Vigne del Preyhof: esposizione a sud-est, altitudine media 550 m s.l.m., 6500 ceppi per ettaro. Il terreno è sabbioso-calcareo con ghiaia porfirica e arenaria della Val Gardena.

Le uve vengono raccolte manualmente e avviate immediatamente alla vinificazione.

in cantina

Illimpidimento del mosto a basse temperature e fermentazione a temperatura controllata.
Il 90% del vino viene fatto fermentare in botti di acciaio inox mentre il 10% fermenta in barrique. Continuo movimento delle fecce fini (batonage).